Sardinia Lovers - booking@sardinialovers.com Tel. +39 070 8943272 / 070 8940124

Grotte del Bue Marino

Lungo la costa di Dorgali, le grotte del Bue Marino costituiscono una bellissima insenatura naturale incorniciata dal mare cristallino.

Il nome di questo anfratto deriva dall'appellativo con cui si è soliti chiamare la foca monaca, un tempo assidua frequentatrice di quest'area marittima.

Le grotte costituiscono un percorso di 5 km all'interno della roccia e si diramano lungo due direttrici. Il ramo sud è percorribile per circa 900 metri su un sentiero attrezzato, è bagnato dal mare e intarsiato di calette sabbiose e piccoli laghi d'acqua dolce alimentati da fiumi sotterranei.

Il paesaggio è caratterizzato dalla presenza di stalattiti e stalagmiti che, raggiunti dalla luce, creano dei giochi cromatici spettacolari sui contrasti del mare e di un lago salato di grandi dimensioni.

Sulle pareti danzano dodici figure risalenti al neolitico che accompagnano il percorso fino alla Spiaggia delle Foche, dove si conclude l'escursione.

Le grotte sono raggiungibili con un battello da diversi punti lungo il Golfo di Orosei, e in particolare da Cala Gonone, Orosei, Santa Maria Navarrese, Arbatax e la Caletta di Siniscola.

Grotte del Bue Marino

Le grotte sono raggiungibili con un battello da diversi punti lungo il Golfo di Orosei, e in particolare da Cala Gonone, Orosei, Santa Maria Navarrese, Arbatax e la Caletta di Siniscola.